biografia instagram

Come scrivere la biografia di Instagram perfetta per te

Hai deciso di aprire un profilo Instagram? Il primo passo da fare, dopo aver scelto una bella foto profilo, è occuparti di scrivere la biografia.

La biografia di Instagram è la parte più importante del tuo profilo, quella in cui accogli le persone che potrebbero essere interessate alla tua attività o ai tuoi prodotti. È chiaro, quindi, quanto sia importante scrivere una biografia su Instagram curata e funzionale.

Se hai deciso d’includere questo social nella strategia di marketing e di comunicazione della tua attività, allora devi utilizzarlo come uno strumento di lavoro. I 150 caratteri che hai a disposizione nello spazio della bio di Instagram diventano, quindi, davvero importanti. Questo è il tuo momento per fare la differenza.

Molti paragonano questo spazio virtuale a un elevator pitch: è il discorso che tu (in qualità d’imprenditore) faresti a un investitore nel tempo di una corsa in ascensore. È il momento per dire chi sei e cosa fai, come puoi aiutare con la tua attività e richiamare il tuo utente all’azione.

Come scrivere la biografia Instagram

Per scrivere una biografia Instagram efficace puoi inserire un vasto genere d’informazioni: l’importante è che siano chiare e che vadano dritte al punto. Puoi inserire:

  • Chi sei
  • Le tue passioni
  • Dove sei (specialmente se vuoi promuovere la tua attività locale)
  • Il tuo hashtag
  • Una call to action (chiamata all’azione)
  • I tuoi valori
  • I tuoi contatti

biografia Instagram

Hai un unico link per la biografia Instagram: usalo bene!

Una parte davvero importante di questo spazio virtuale è il link: ne hai uno solo a disposizione e devi sfruttarlo al massimo. Puoi inserire il link a una pagina del tuo sito o a un articolo di cui parli nel tuo post sul feed.

Quale link scegliere dipende dal tuo obiettivo . Se vuoi portare i tuoi follower a leggere il tuo nuovo articolo, dovrai condividere il link nella tua biografia; se vuoi promuovere il tuo corso, un servizio o un prodotto metterai il link della pagina relativa.

Puoi usare Bitly che è un servizio gratuito online che serve per abbreviare la URL del link che vuoi inserire nella bio di Instagram. Nonostante alcuni siano diffidenti a cliccare su questo tipo di link perché non si capisce esattamente dove porterà, ti consiglio di usare lo shortlink soprattutto per le pagine con URL molto lunga.

Molti utilizzano anche Link.tree. È un’ app che ti permette di avere molte destinazioni per un unico link. Puoi inserire in una landing page vari bottoni (ma non esagerare) e personalizzare i colori scegliendo tra quelli presenti. In pratica avrai un intero menù rinchiuso in un’unica landing page.

L’aspetto più interessante è che entrambi questi strumenti ti forniscono statistiche per poter monitorare i click sul link. Questo è un aspetto da non sottovalutare perché è sempre importante monitorare le proprie azioni e strategie quando utilizziamo strumenti di lavoro.

Anche l’occhio vuole la sua parte

Scrivere un testo arioso e ben formattato è la strategia vincente per attirare l’attenzione delle persone e far sì che riescano, in pochi secondi, ad avere le informazioni necessarie. Per rendere leggera e fluida la tua bio ti basterà andare a capo. In questo modo riuscirai a costruire un elenco puntato dei tuoi interessi o di quello che fai. Per facilitare ulteriormente la lettura e personalizzare ancor di più questa parte, ti consiglio di usare delle emoji, quelle che ti rappresentano maggiormente e che siano coerenti con il tuo messaggio.

Alcuni, per dare l’idea di originalità, sono soliti usare dei font particolari o creativi. Sicuramente la bio di Instagram così creata risulterà unica e di forte impatto. Devi, però, considerare che c’è il rischio che non tutti riescano a leggerla perché alcuni smartphone potrebbero non essere ottimizzati per leggere determinati tipi di font e anche sul computer le scritte possono risultare illeggibili.

Come scrivere la biografia di Instagram perfetta per te

Conclusioni

Ricorda che i social sono fatti per socializzare. Utilizza lo spazio della bio di Instagram per farti conoscere utilizzando le parole e i termini che più ti rappresentano. Se non riesci subito a trovare una frase creativa per presentarti, non preoccuparti: datti tempo. Inizia presentandoti in modo naturale e professionale: la semplicità paga sempre. Non scordare, però, che per spiccare e riuscire a sfruttare al meglio questo spazio virtuale devi avere un obiettivo ben preciso e una strategia adeguata.

Vuoi un profilo Instagram curato senza dover perdere tempo ogni giorno? Vuoi raccontare la tua attività in modo unico e far conoscere i tuoi prodotti o servizi? Allora il mio servizio di gestione Instagram è quello che fa per te. Puoi scegliere di delegarmi solo alcuni aspetti della tua strategia social oppure lasciare nelle mie mani gran parte di questa. Sbircia qui se vuoi saperne di più!