Come creare il bottone perfetto per il tuo sito web

da | 24 Settembre 2019 | Web design

Come-creare-il-bottone-perfetto-per-il-tuo-sito-web

Spesso sottovalutato, a volte addirittura dimenticato, il bottone è in realtà la parte importante di ogni pagina del tuo sito web. Il bottone perfetto per il tuo sito è quello che invita gli utenti a cliccare e compiere un’azione, che sia continuare a leggere le specifiche del tuo servizio, acquistare il tuo prodotto, o iscriversi alla newsletter.

Ecco alcuni consigli per rendere perfetto il tuo bottone:

  • Deve farsi notare:

il bottone perfetto dovrebbe essere sufficientemente grande da essere notato, ma non da oscurare gli altri elementi.

  • Deve essere ben leggibile:

il contrasto tra il testo e lo sfondo deve essere marcato. Se lo sfondo del tuo bottone è blu scuro, il testo non può essere di colore nero: meglio scegliere un colore di forte contrasto come il bianco.

  • Utilizza font leggibili:

i font particolari attirano sicuramente l’attenzione, ma se risultano poco leggibili il messaggio non arriva all’utente.

  • Usa un messaggio chiaro e poche parole:

anche in questo caso vale la regola “less is more”. Usa poche parole per indicare l’azione, al massimo 4 o 5. Scrivi chiaramente cosa ti aspetti che l’utente faccia: “Iscriviti”, “scarica subito”, “ottieni più informazioni”, fino al classico e intramontabile “clicca quì”.

  • Usa un design coerente con il tuo sito:

crea il tuo bottone personalizzato utilizzando i colori della palette del tuo sito web. Anche il bottone è un elemento distintivo della tua attività, quindi per la sua personalizzazione prenditi il tempo necessario per crearlo in linea con la tua identità grafica.

  • Pensa mobile:

ricorda che ogni giorno circa il 60% delle persone accedono a internet dal loro cellulare. E’ chiaro, quindi, quanto sia importate presta un’attenzione speciale allo sviluppo di qualsiasi parte del sito anche in ottica mobile.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le mie lettere digitali con consigli, riflessioni, dietro le quinte e sconti esclusivi! In più potrai ricevere il corso gratuito che ti aiuterà a capire cosa puoi ottimizzare nel tuo sito per renderlo uno strumento di lavoro che ti avvicina ai tuoi obiettivi di business.

  • La pagina di atterraggio deve essere fedele all’azione:

se l’invito all’azione è “ottieni più informazioni” cliccando su quel bottone l’utente deve atterrare sul form destinato alla ricezione delle informazioni.

  • Ricordati di usarlo:

in base alla lunghezza della tua pagina, usa uno o più volte il bottone nella pagina.

Ricorda che il bottone deve rispettare la tua identità visiva, ma soprattutto deve parlare al tuo cliente, come tutto il resto del sito. Il sito web è, infatti, lo strumento di tua proprietà attraverso il quale puoi, anzi devi, parlare dritto al cuore del tuo cliente facendo emergere la tua unicità.

Salva questo articolo su Pinterest

Come creare il bottone perfetto per il tuo sito web (2)
Come creare il bottone perfetto per il tuo sito web (1)
Come creare il bottone perfetto per il tuo sito web (4)
Come creare il bottone perfetto per il tuo sito web (3)
Insidetheweb-Stefania-creazione-siti-web
Chi sono

Ciao mi chiamo Stefania e sono una web designer freelance.

Sono di origine Toscana, ma vivo a Rosate, un paesino in provincia di Milano. Nel mio lavoro non ci sono distanze che mi fermano: lavoro da remoto con clienti in tutta Italia.
Categorie
Ultimi articoli

Potrebbero interessarti anche:

Le 4 grandi differenze tra sito mobile e sito desktop

Le 4 grandi differenze tra sito mobile e sito desktop

Avere un sito web responsive è di fondamentale importanza visto che i cellulari sono diventati un prolungamento del nostro corpo. Questo vuol dire che passiamo molto tempo navigando online da cellulare alla ricerca di qualsiasi informazione.   Un sito web...

Sapevi che la homepage è la stella polare del tuo sito?

Sapevi che la homepage è la stella polare del tuo sito?

“Le homepage è come la stella polare. Poter fare click su home permette di ricominciare da capo” quando si è persi in un mare di informazioni sconnesse. Così la definisce Steve Krug nel libro Don’t make me think, che più che un semplice libro è una vera e propria...

Come usare le call to action sul tuo sito

Come usare le call to action sul tuo sito

Cos’è una Call To Action? “Clicca qui” oppure “Leggi tutto”: questi sono due dei più classici esempi di call to action o cta. La traduzione letterale dall’inglese è “chiamata all’azione”, ovvero una breve frase con la quale indichi un percorso da seguire alle persone...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mi chiamo Stefania e sono una web designer freelance:  aiuto libere professioniste, piccole imprenditrici e donne creative, realizzando il sito web che le rispecchia al meglio ma che parli dritto al cuore dei loro clienti.