Facebook-cosa-cambiera-nel-2019

Facebook: le novità e cosa cambierà sul social network nel 2019

Facebook ha di recente pubblicato un report  mostrando dati che ci fanno notare che il social numero uno al mondo non è (ancora) morto.
Infatti oltre 2,6 miliardi di persone usano Facebook, WhatsApp, Instagram o Messenger ogni mese e più di 2 miliardi utilizzano almeno uno di questi servizi tutti i giorni.
Quello che invece cambia è la modalità con cui utilizziamo questo social.
Anche Mark Zuckerberg in un lungo post  elenca su quali aspetti Facebook vuole concentrarsi per il 2019.
Facebook si concentrerà su storie, i video e i messaggi privati con l’intenzione di creare esperienze sempre più personali.

Questa decisione è data dal fatto che le statistiche hanno dimostrato che

“le persone si sentono più a loro agio quando sanno che il loro contenuto sarà visto solo da un gruppo più piccolo e quando il loro contenuto non rimarrà per sempre.”

Il principale cambiamento sull’utilizzo di questo social passa proprio da qui, con una modifica del modo in cui le persone si connettono: dal feed ai messaggi e storie private.

L’introduzione delle storie ci permette difatti di poter testare contenuti differenti, esclusivi e avere un rapporto ancora più ravvicinato con le persone che ci seguono. A nessuno di noi piacerebbe che un test andato male rimanga per sempre lì a guardarci. Per questo la durata limitata della vita delle storie permette a chi crea contenuti di sentirsi in una situazione maggiormente confortevole.
Le storie d’Instagram sono immediatamente decollate e hanno avuto enormi successi, come sappiamo. Tuttavia dal report emerge come le storie di Facebook che hanno iniziato ad ingranare più lentamente, ora stanno crescendo rapidamente.
Un cambiamento che Facebook porterà nel 2019 sarà l’introduzione degli annunci nelle storie:

“dal punto di vista del business, i feed guideranno la maggior parte della nostra crescita nei prossimi due anni, almeno finché le storie non diventeranno un driver ancora più grande.”

Il secondo punto focale delle novità di Facebook per il 2019 riguarda i video.

“Il video è un punto cruciale del futuro, è ciò che la nostra comunità vuole e, finché riusciremo a renderlo social, penso che finirà per rappresentare anche gran parte del nostro business.”

Già da diversi anni il video è il contenuto che meglio performa soprattutto sui social per la sua rapidità di fruizione e Facebook non ne trascura l’usabilità. Grazie a Watch è aumentata in modo esponenziale la visualizzazione dei video sul social. Le persone non sostituiscono la socializzazione con i video, ma la qualità di questi fornisce esperienze generalmente più alte.

Messenger sarà modificato per le aziende.

Le novità sulla messaggistica istantanea riguardano lo sforzo per semplificare e velocizzare Messenger, con l’aggiunta di messaggi a pagamento.
“Oggi vengono inviati circa 100 miliardi di messaggi non solo testuali, ma le persone condividono anche più foto, video e link su WhatsApp e Messenger di quanto non facciano sui social network.”
L’introduzione dei messaggi a pagamento, secondo Facebook, stimolerà le aziende a selezionare maggiormente i contenuti da pubblicare, fornendo così contenuti utili e di valore.

 

Sei sicuro/a di gestire al meglio i tuoi canali social?La gestione professionale dei social richiede studio, tempo e conoscenze specifiche per poter dare al tuo pubblico dei contenuti interessanti e coinvolgenti.Posso aiutarti nella gestione dei canali social e nella creazione delle campagne pubblicitarie a pagamento. Con questo servizio ti aiuto ad aumentare la visibilità del tuo brand, facendolo conoscere sui social, ottimizzando la comunicazione e l’aspetto grafico della tua presenza online.

Qui puoi trovare tutte le informazioni sulla gestione delle pagine facebook e gestione profilo Instagram.