Diversi mesi fa, prima dell’estate, in un giorno qualsiasi il mio telefono è improvvisamente spillato.

Devi sapere che ci sono a deferirli in cui cellulare brucia ed è costantemente in carica per la quantità di chiamate messaggi mail notifiche che ricevo e periodi molto più tranquilli in cui la batteria riesce a resistere un giorno intero, a volte anche una e mezzo.

La telefonata di cui voglio parlarti è arrivata proprio in un periodo di calma.

Dall’altra parte della linea era a Fabio di Swimmelab, una persona gentilissima ed educata che mi chiedeva un’intervista per il loro blog.

 Swimmelab è una startup emiliana che trasforma la pagina di Facebook in un sito web.

 

 

swimmelab-trasforma-facebbok-in-sito

 

 

La web designer che è in me ha avuto un sussulto, non lo nego, ma sono sempre pronta a crescere e scoprire nuove realtà quindi ho deciso di ascoltare con mente critica.

L’aspetto che ho trovato più interessante del loro progetto e quello dell’aggiornamento.

Per un’attività locale può essere complicato seguire tutti gli aspetti della comunicazione on line e quando il budget non è ancora sufficiente per investire nella delega di più figure professionali, la proposta di Swimmelab può essere una valida soluzione.  Questa startup crea il sito web partendo dalla tua pagina Facebook e ogni volta che tu o il tuo social media manager la aggiornate, si aggiorna in automatico anche il sito.

Se frequenti il mio blog da un po’ saprai quanto questo tema si è importante per me. Ne ho parlato qui:

 

Stefania

Ciao mi chiamo Stefania e sono una web designer freelance! Con i miei servizi aiuto i liberi professionisti e le piccole attività a raccontarsi online nel modo migliore, attraverso la realizzazione di siti internet a Prato, Firenze e in tutto il nord Italia e la gestione dei social.